La nostra gita siciliana quest’anno si è rivelata un’esperienza ancor più entusiasmante. Palermo, Messina, Taormina e Trapani, non sono solo luoghi meravigliosi che non smetteresti mai di visitare, ma offrono soprattutto dei piatti tipici così buoni che sei convinto non potresti vivere qui senza cascare in un irrimediabile sovrappeso. Quest’anno abbiamo deciso di prolungare la nostra vacanza visitando la Sardegna, l’isola sorella della nostra amata Sicilia, che in quanto a bellezza non ha nulla da invidiare. Giunti a Trapani, dopo una lunga passeggiata nel centro storico abbiamo atteso la nave che ci portasse a Cagliari. Il viaggio è stato perfetto anche se abbastanza lungo. Mentre la nave si avvicinava al porto sardo già pregustavamo le acque azzurre e le spiagge chiare che ci attendevano, mentre all’orizzonte si stagliavano i palazzi pastello e le tinte mediterranee di quest’isola meravigliosa. La vacanza come si può immaginare è stato un successone, e contiamo di tornare anche qui l’anno prossimo, per gustare a pieno la bellezza delle due isole sorelle d’Italia.
SARDEGNA E SICILIA: I MIEI LUOGHI DEL CUORE